Vai al contenuto

Un saggio, tanto per gradire, di disinformazione curnense

1 maggio 2012

I lettori di questo diario conoscono bene il gatto padano. Forse non sanno che si firma Tango quando, scrivendo su Bergamo news, assume la personalità di supporter della dott.ssa Serra (che farebbe bene a prenderne le distanze: un supporter così è meglio perderlo). Ma, se i lettori non sapevano chi sia Tango, non per questo si meraviglieranno. I lettori sanno ormai che il gatto soffre della sindrome di personalità multipla, che lo porta — grosso modo — ad assumere tanti pseudonimi, quante sono le personalità che interpreta nel forum reziale. I lettori sanno anche quale sia la scaturigine della sindrome: nessuno lo ama, e lui vorrebbe tanto essere amato. Vuole allora vendicarsi del mondo che non lo ama e dice: se non mi amano, almeno mi odieranno! Insomma, qualcosa dovranno pur sentire per me! Però ha un altro problema: non è autosufficiente, non gode a fare il male in prima persona, gode molto di più se induce gli altri a fare il male. O se riesce ad attribuire ad altri il male che lui ha pensato. Sì, il gatto padano gode a guardare il male.

Nel caso che stiamo esaminando, avviene che il Laboratorio delle idee scriva una cosa discutibilissima, che — come io credo — sarà smentita ufficialmente di qui a qualche giorno. Immagino che all’origine di tutto ci sia un difetto di comunicazione tra il Locatelli, l’idealista, e l’ambizioso e patriottico responsabile “tecnico” del blog,  il quale fra l’altro, se ho ben capito, tende a fare di testa sua, appena può. La smentita sarà ufficiale, con la pubblicazione di atti che saranno resi di dominio pubblico. Il gatto padano zompa addosso alla notizia disinformante, la riprende, l’amplifica, la trasforma in una calunnia. Anzi, aggiunge dettagli, così la denigrazione diventa più credibile. Se non reagisci, sei fritto. E anche se reagisci, la calunnia resta. Questa è la disinformazione, bellezza!

Questa è dunque la “notizia” del Laboratorio delle idee (a, proposito, quali idee? saranno servite con il caffè Corti?):

Circa 10 “debiti fuori bilancio” in circa 5 anni. Ma cos’è un debito fuori bilancio? In sintesi, è quando il Comune autorizza un pagamento o un’0pera senza aver prima incassato i soldi con i quali questo lavoro dovrà essere pagato.

Il gatto padano, qui Tango, legge la notizia sul blog del Laboratorio delle idee e, dovendo prendersela con Aristide il quale, su Bergamo news, aveva osato rilevare il contrasto fra le belle idee della dott.ssa Serra e la cattiva prassi dell’asse Serra-Pedretti, non trova di meglio che scrivere:

Aristide, torno a consigliarle di pensare ai fatti del suo comune (Trezzo) piuttosto che a quelli di Curno. Lei e il suo vate Gandolfi NON avete parlato UNA SOLA VOLTA in questa campagna di un problema locale. Il vostro ex assessore Locatelli e il consigliere Corti hanno scritto che Gandolfi ha lasciato DIECI MILIONI di debiti fuori bilancio in soli cinque anni di amministrazione. E provare ad nascondervi tra le frasche abduane con le vipere e i fagiani?

Aristide fa presente, sempre su Bergamo news, che:

Il Laboratorio delle idee e Tango dovrebbero sintonizzarsi meglio. Il Laboratorio parla di 10 debiti fuori bilancio, Tango di 10 milioni di debiti (lo dice due volte, apoditticamente). Lapsus calami? Il bello è che pare che non vi sia alcun debito fuori bilancio. C’era un debito fuori bilancio, per una causa persa dal Comune, avviata al tempo di un’altra Amministrazione. Era fuori bilancio, perché non previsto. È stato portato in Consiglio e inserito in bilancio. Altri debiti fuori bilancio non dovrebbero essercene. La conferma dovrebbe venire fra qualche giorno, con la delibera di bilancio consuntivo. Ma che dice il buon Tango? Il bello è che parla come un oracolo.

Il gatto-Tango replica piccato, sempre su Bergamo news:

Nel primo messaggio che ho postato dopo la pubblicazione della info da parte del LdI ho chiesto che fosse spiegata ESATTAMENTE perché’ da comevera messa si prestava a ogni interpretazione. Il LdI a tutt’oggi non ha chiarito nei dettagli la situazione. Del resto, immagino che uno non denunci debiti fuori bilancio se sono cose minime e se la lancia nel dibattito politico elettorale vuol dire che la cosa e’ perlomeno seria. Un conto e’ avere dieci debiti fuori bilancio per … dieci euro totali oppure per centomila euro ( che sono niente per un bilancio come Curno, oltre al casino burocratico). Mentre del tutto diverso se arrivassero a … dieci milioni. Attendo sempre delucidazioni da LdI.

[Nota: LdI significa “Laboratorio delle Idee”: al gatto padano piacciono gli acronimi, da pazzi, come avranno notato i lettori di questo diario. Così lui crede di essere er mejo fico der bigoncio.]

Osserva allora Aristide in un commento inviato a Bergamo news, in attesa di pubblicazione:

Non è vero che la “notizia” del Laboratorio delle idee sia scritta in modo da «prestarsi a ogni interpretazione». Lì si parlava di dieci debiti fuori bilancio (e già quella è una “notizia” che presto sarà smentita). È lei che ha distorto non solo la realtà, ma la stessa “notizia”. È lei che ha scritto «[…] Locatelli e Corti hanno scritto che Gandolfi ha lasciato dieci milioni di debiti fuori bilancio in soli cinque anni di amministrazione». Adesso lei pretende spiegazioni? Ma è il colmo! Uno prima fa disinformazione, sperando di farla franca, quindi scrive “attendo delucidazioni”. Dato che c’è, ci faccia sapere la pena che dovrebbe essere comminata ai trasgressori. Cose da pazzi!

Oh, ma quant’è bravo questo gatto padano, quando fa disinformazione! Possibile che non si trovi qualcuno che gli dia un po’ di affetto? Guardate che cosa si riduce a fare un uomo, quando il suo cuore sia devastato dalla mancanza d’affetto!

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: